Al momento stai visualizzando 5 modi per migliorare la qualità del tuo sito internet

5 modi per migliorare la qualità del tuo sito internet

Tempo di lettura: 4 minuti
Print Friendly, PDF & Email

Ti stai chiedendo cosa puoi fare per migliorare la qualità del tuo sito internet e portare le tue pagine più in alto nei risultati di ricerca? Ci sono alcuni accorgimenti (che non tutti conoscono) che possono dare alle tue pagine più visibilità e un migliore posizionamento. Di seguito 5 consigli che ti aiuteranno a migliorare la qualità del tuo sito internet!

1. Intercetta l’intento di ricerca dell’utente

Se vuoi migliorare la qualità del tuo sito internet devi prendere in considerazione l’intento di ricerca degli utenti, ovvero lo scopo vero e proprio che induce gli utenti a fare delle ricerche online. Poniti delle domande: qual è il vero motivo per cui qualcuno decide di effettuare una ricerca specifica?

Negli ultimi anni, i tecnici Google, hanno lavorato intensamente per migliorare l’algoritmo, con l’intento di renderlo capace di intercettare i bisogni delle persone. Ecco perché quando scrivi degli articoli per il tuo blog o inserisci dei nuovi contenuti sul tuo sito, devi pensare all’intento di ricerca iniziale che ha spinto l’utente a interrogare Google e a cliccare sul tuo link.

Il segreto è far si che le pagine del tuo sito, vengano visualizzate dai soli utenti in target, ovvero dagli intenti di ricerca” corretti. Ricorda che oggi gli utenti si muovono costantemente all’interno del customer journey, toccando i vari touchpoint. Questo vuol dire che non dovresti mai indirizzare un utente che sta cercando delle semplici informazioni, sulla scheda del tuo fantastico prodotto (non è ancora pronto per l’acquisto!!!).

2. Infondi fiducia negli utenti

Al giorno d’oggi tutti possono crearsi un sito web, una presenza online cioè, che va oltre le pagine e i profili social. Ma questo ha creato dei veri e propri problemi legati alla fiducia, specie quando si tratta di siti che vediamo per la prima volta.

Ecco perché è fondamentale comunicare ai lettori e ai motori di ricerca “che di te ci si può fidare!”. È cioè importante posizionarsi nel proprio mercato di riferimento, come vero esperto di settore. Questo permette di migliorare la qualità del tuo sito internet, aiuta le tue pagine a comparire nei risultati di ricerca e genera negli utenti la fiducia di cui hanno bisogno per fare affari con te.

Ma come si fa a mostrare la propria competenza con il sito web? Quali sono i contenuti che possono infondere fiducia negli utenti? Le testimonianze dei tuoi clienti (utilizzate correttamente), le valutazioni positive degli utenti, la pubblicazione costante di contenuti di valore (tanti) che mettono in evidenza la tua esperienza, le tue conoscenze e le tue competenze. Sono tutti contenuti che miglioreranno la qualità del tuo sito internet e che ti aiuteranno a costruire una forte presenza online.

3. Condividi contenuti di valore per migliorare la qualità del sito internet

Ne sentiamo parlare ogni giorno e prima o poi, scriverò un intero libro sui contenuti di valore.

Un fattore importante che determina la qualità della tua pagina è il contenuto che divulghi. Quindi, per prima cosa, crea contenuti partendo dalla corretta ricerca delle parole chiave. Se nelle tue pagine non hai molto testo o questo non contiene informazioni davvero utili e pertinenti per il tuo target, questo potrebbe essere considerato contenuto di poco valore, sia per gli utenti che (soprattutto) per i motori di ricerca. Stessa cosa vale per i contenuti duplicati, scritti male o, peggio, copiati/incollati da chissà quale sito e/o competitor.

Diventa una fonte autorevole per le persone che ti seguono, scegli il tono di voce, le parole, gli argomenti. Scrivere contenuti unici e davvero utili, spingerà gli utenti a leggerli sino alla fine e persino a condividerli sui social media. Questo ti permetterà di migliorare la qualità del tuo sito internet perché a Google… piace tutto questo!.

4. Cura l’esperienza utente

Per l’utente è facile consultare il tuo sito? È la domanda che devi porti se vuoi migliorare la qualità del tuo sito web. L’esperienza utente (anche detta UX – User Experience) può essere definita come la facilità e la soddisfazione con cui una persona utilizza il tuo sito internet.

L’intento dei motori di ricerca è quello di fornire agli utenti il ​​miglior risultato relativo alla ricerca, che non vuol dire solo la migliore risposta ma anche la migliore esperienza di utilizzo. Se hai scritto un super articolo ma il tuo sito è lento, difficile da navigare, con menù e bottoni troppo piccoli, Google se ne accorgerà e potrà decidere di non mostrare il tuo contenuto come risposta migliore.

Ritorniamo quindi al primo punto di questo articolo: qual è l’obiettivo del tuo sito? Cosa vuoi che gli utenti facciano sulle tue pagine? Comprare o leggere articoli? Navigheranno più da mobile o da desktop? Sono tutte domande che dovrai porti per definire design e contenuti, che dovranno essere sempre in linea con gli obiettivi da raggiungere.

5. Ottimizza le prestazioni e mantieni sicuro il sito web

Per migliorare la qualità del tuo sito internet devi tenere d’occhio la velocità di caricamento delle pagine e assicurarti che la piattaforma sia sicura per te e per gli utenti.

Iniziamo dalla velocità: i siti più veloci sono più facili da “leggere” e da indicizzare per i motori di ricerca. Inoltre agli utenti non piace attendere troppo tempo dopo aver cliccato sul link. Sarà successo anche a te, ad esempio, di cliccare su un risultato di ricerca di Google, vedere la rotellina girare più di qualche secondo e decidere di tornare indietro, optando per un altro link.

È proprio ciò che accade per tutti gli utenti, che tendono ad acquistare meno da siti poco reattivi e in generale, abbandonano prematuramente le piattaforme lente, senza leggere e/o interagire con i contenuti. Obiettivo primario è quindi quello di migliorare la velocità del tuo sito, agendo sull’ottimizzazione delle immagini, del codice, ecc.

Per quanto riguarda invece la sicurezza, è fondamentale controllare costantemente la salute del tuo sito web. Assicurati di tenere al sicuro le password di accesso al backend, aggiungi dove possibile l’autenticazione a due fattori, concedi le autorizzazioni di accesso solo a chi ne ha davvero bisogno e solo per il tempo necessario, affidati ad un buon partner per l’hosting, aggiorna regolarmente la parte tecnica ed effettua backup regolari. Sono solo alcuni dei suggerimenti che ti permetteranno di migliorare la qualità del tuo sito.

Come migliorare la qualità del tuo sito internet: Conclusioni

Come abbiamo ampiamente analizzato in precedenza, il nostro obiettivo è quello di dare agli utenti le risposte alle domande, proprio quando le stanno cercando online. Impara a superare con astuzia la concorrenza, migliora la qualità del tuo sito internet con questi 5 semplici suggerimenti che ti permetteranno inoltre di migliorare l’indicizzazione su Google.

Rimani in contatto per non perdere tutte le novità e le altre notizie. Puoi seguirmi tramite le storie su Instagram o sulla mia pagina Facebook. Se non lo hai ancora fatto, iscriviti gratuitamente alla Community Gratuita di MpowerMarketing su Facebook.

A prestissimo!
Antonio