You are currently viewing Gruppi Facebook: Quali Sono Quelli da Seguire?

Gruppi Facebook: Quali Sono Quelli da Seguire?

Tempo di lettura: 3 minuti
Print Friendly, PDF & Email

Gruppi Facebook: quali sono quelli da seguire? Oppure, quali sono i gruppi Facebook che preferisci?

Sicuramente stiamo parlando di due cose diverse che classificherò come:

  • Gruppi Facebook che seguiamo per lavoro (quindi legati al business)
  • Gruppi Facebook che seguiamo per svago e relax (legati alle mie passioni)

gruppi Facebook sono luoghi di incontro virtuale dove le persone, che condividono interessi comuni, possono scambiare opinioni, pubblicare materiali, mettere like o commentare. Tutto ciò rende questi spazi molto diversi dalle pagine Facebook, che più spesso vengono utilizzate a fini commerciali.

Ovviamente gli studenti di MpowerMarketing sanno bene tutto questo.

Ora mettiti comodo e analizziamo insieme le due tipologie di gruppi Facebook che ti ho menzionato.

Gruppi Facebook per svago e relax

Nei momenti liberi, quelli di relax per intenderci, amo leggere qualcosa che mi permetta di rilassarmi quindi guardo e seguo i gruppi legati alle mie passioni. Se mi conosci sai, ad esempio che sono un appassionato di calcio, quindi seguo i gruppi Fb che mi tengono aggiornato sulle ultime notizie.

Stessa cosa vale per te: se ti piacciono le serie tv, potrai cercare gruppi dedicati a delle serie in particolare, dove potrai apprendere curiosità, notizie dai backstage o commenti e opinioni di altri utenti come te. Idem se sei appassionato di motori o di cucina.

In sostanza, amico mio, che la tua passione sia una piuttosto che l’altra, i gruppi Fb funzionano perché fanno leva su quel senso di appartenenza verso qualcosa, oggetti, ideali, ecc… Pensaci bene: sentirsi parte di una comunità di pari, incita alla partecipazione attiva e alla condivisione, creando nuovi ponti tra persone fisicamente distanti chilometri e chilometri.

E qui, passiamo alla seconda tipologia di Gruppi Facebook…

Gruppi Facebook per il lavoro

Quando parliamo di lavoro il discorso è ovviamente diametralmente opposto. I Gruppi Facebook da seguire per lavoro sono quelli dove potrai trovare i tuoi potenziali clienti. Può sembrarti la scoperta dell’uovo di Colombo!

Ma analizziamo bene ciò che sto per dirti.

Riflettiamo insieme: se seguiamo gruppi in cui possiamo trovare potenziali clienti, automaticamente, oltre ad essere potenzialmente vicini ai possibili acquirenti, abbiamo a disposizione tantissime informazioni che ci permettono di conoscere meglio ogni singolo aspetto di ognuno di loro.

Analizziamo meglio tutto questo.

Gruppi Facebook come strumento di analisi

Ed eccoci qui, arriviamo sempre all’analisi. Se mi segui da un po’ sai benissimo che ripongo in questa fase del lavoro, un’importanza fondamentale. Leggi anche Come Creare Attività Online di Successo: 3 Consigli; Come scegliere il giusto magnete per attrarre clienti.

Come ti dicevo, seguire Gruppi Facebook per lavoro (dove potrai cioè trovare i tuoi potenziali clienti) ti permetterà di:

  • Analizzare ciò che stai facendo, in maniera diversa
  • Capire cosa sta cercando realmente il tuo potenziale cliente
  • Comprendere il suo pensiero, tra commenti e risposte ai post
  • Conoscerlo in maniera più approfondita

ATTENZIONE: questi gruppi non ti servono per promuoverti o auto promuoverti! Non è etico, è vietato nella maggior parte dei casi, e soprattutto, non è quello che insegno agli studenti di MpowerMarketing.

Se vuoi sapere invece come creare un Gruppo Facebook centrato sul tuo business e non sai da dove iniziare, ti posso aiutare, in quanto nell’Academy nulla è lasciato al caso. Anche questo aspetto è fondamentale…

Quali sono i Gruppi Facebook che scelgo?

Magari ti stai chiedendo quali sono i miei Gruppi Facebook, quali sono quelli che scelgo e a cui partecipo. Inutile girarci intorno: i miei preferiti, sono ovviamente quelli che tendenzialmente parlano di Marketing.

Sono Gruppi Facebook più specifici come: Facebook Marketing, Social Marketing, Instagram Marketing e anche gruppi di Marketing non prettamente digitale.

Seguo anche Gruppi “Cerco e Offro Lavoro”, non perché io cerchi o offra lavoro, ma proprio perché, come ti ho detto prima, all’interno di questi, ho la possibilità di “ascoltare il pubblico” (cosa che avrai ormai compreso, è di importanza vitale per lavorare bene).

Conclusioni

Hai quindi compreso quali sono i Gruppi Facebook da seguire? Ciò che più conta è capire il senso per cui facciamo tale azione. Nel primo caso, leggeremo e conosceremo persone affini al nostro svago e lo faremo per relax. Nel secondo caso, abbiamo la possibilità di analizzare più da vicino il nostro potenziale cliente.

Saranno quindi Gruppi:

  • Vicini ai tuoi interesse e passioni
  • Legati alla tua attività lavorativa

In questo articolo, ho voluto abbozzare una prima idea sui Gruppi Facebook da seguire. Tuttavia, il discorso è molto ampio (come avrai potuto comprendere) e sicuramente ci ritorneremo più avanti. Gli studenti di MpowerMarketing sanno bene cosa intendo: saper usare un social come Facebook, con le giuste strategie, nella maniera corretta, con un programma studiato e organizzato, potrà solo portarti dei benefici.

Se ti piace questo argomento, ti invito a Iscriverti Gratuitamente nel mio Gruppo Facebook MpowerMarketing Community, dove potrai leggere notizie, curiosità e informazioni sul mondo del Marketing e trovare testimonianze e commenti di chi è già iscritto nella nostra Academy.

Se ne vuoi sapere di più Fai clic qui, guarda il video e fissa la tua consulenza telefonica gratuita con me o con un membro del mio staff: ti mostrerò una lezione di circa 45 minuti e alla fine potrai scegliere una data in cui sentirci per analizzare la tua situazione attuale.

Ti aspetto in Academy!

Alla prossima!
Antonio